MENU
MENU

PROSSIMA SPEDIZIONE 1:18 Hot Wheels Heritage Modellino Film Ghostbusters ECTO-1 Cadillac,

hai ancora MATCHBOX SUPERFAST n. 11c CAR TRANSPORTER rosso d'argento piastra di base RARO, per ordinare

IN HAND RLC EXCLUSIVE HOT WHEELS HWC 50TH ANNIVERSARY MASTER SET,

Nooteboom Module trailer MB TITANIO Kübler Conrad modelli con 40125/0,

Colazione prima di correre: è una buona idea per il running mattutino?

1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc


Correre è una delle attività preferite sia dagli atleti esperti che dai neofiti dell’attività fisica, perché consente di avvicinarsi all’esercizio fisico con un gesto familiare, apparentemente semplice oltre che pratico e poco dispendioso. Il problema di tutti, esperti e non, è quello di trovare il tempo per andare a correre.

LOTUS Seven Verde Giallo a Righe solido 1-43 SCALA DIECAST MODELLO NUOVO IN SCATOLA,CMC 1952 Mercedes Benz 300 SL Swiss Grand Prix Herman Lang 20 blu 1:18*Nuovo*,CORGI TOYS * Mr Whippy GIFT SET * Ford Thames & Smith Carrier * code 3 * MINT,1961 ALFA ROMEO 2600 SPYDER TOURING BIANCO 1:18 CULT modelli in scala CML039,1:76 TRAX TR12 Pre Production 1939 LEYLAND TIGER TS8 BUS with certificate,Kings modelli 1/43 1948 FERRARI 166 SC 22 GARDA GP,BROOKLIN scala 1/43 brk14 005 - 1940 CADILLAC V16 ctcs 1983 Rosso 1 400BMW 435i F32 M Performance, bianca / decor, 1:18, GT Spirit,DINKY Meccano England original 1955 FODEN 14 Ton TANKER REGENT 942 BOXED, 1099 Argento Freccia certificate no 2820 in Argentato confezione di presentazione.,Dinky Toys 584 Camion Bache GAK Berliet very very near mint in box SUPERB,1:18 Precision Miniatures PMUS-02G - 1950 Ford Crestliner Sportivo Verde,Antique Tootsie Toy Store Box & 11 Metal Toy Cars bianca Rubber Wheels 1930s RARE,Antique Vintage Very Rare Veterans Brand Peanutbutter Tin,Ferrari 500 Superfast serie I rosso con vitrina 1:18 - BBR1831DV BBR,Lamborghini Huracan Performante Spyder Bianco Monocerus - 99 Pezzi Mr 1/18,RARE 1959 CADILLAC BETTY BOOP SHOP TIL YOU DROP DANBURY MINT 1/24 DIE-CAST CADY,Davis & Giovanni 1/43 LB PERFORMANCE 488 GTB bianca LIM:30PCS w/display case,Jemini modelli in scala 1/43 jmr001 - 1955 ROVER 90 Verde,Ferrari FXX K rosso 18 open con vitrina 1:18 - P18119OPENL BBR,1/16 MONOGRAM PETERBILT 359 NEUF-NEW-NEUDCP 30416 Tri-State Commodities Peterbilt 379 w/Grain Trailer 1:64BMW M4 F83 Cabriolet, metallic-Gris, 1:18, GT SpiritRARE Mitsubishi Lancer Evo Ralliart 1:43 Limited Edition, Tommi Makinen by OMP,EIDOLON 1/43 Lamborghini Countach LP500S Walter Wolf Ch.1120202 1976 blu,PORSCHE 911 991 GT3 RS-SPARK 1:18 Bianco Porsche Exclusiv LTD ED 015/500 difficile da trovare,Mclaren Mp4-12C Gt3 Presentation Car 2011 arancia Autoart 1:18 AA81340,1:18 ACME A1806102TG 1970 Plymouth T /A Barracuda Tom's Garage LE102pcs.,Bentley CONTINENTAL FLYING STAR by Touring, 1:18, Bos Modelli,1/18 Autoart 74772 Lancia Delta S4 Metallo Grigio,

La passione e il benessere che proviamo durante la corsa sono tra i motivi che ci spingono a infilare le scarpette e a scendere in strada. Spesso non è semplice organizzare gli impegni della giornata e trovare il tempo per il nostro allenamento, così per molti la mattina è il momento migliore. Nella scelta del momento della giornata in cui correre l’alimentazione è una variabile fondamentale. Quando è meglio correre e, di conseguenza, come è meglio mangiare?

WOW estremamente raro DODGE CHARGER SUPER BEE 426 Hemi 1971 Candy Rosso 1:18 RC2 ERTL,

1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc

È vero che quando facciamo attività fisica il  corpo ha bisogno di assumere maggiori quantità di alimenti per compensare l’aumento del dispendio energetico; tuttavia è altrettanto vero che con un’alimentazione sana ed equilibrata, tarata sulle nostre esigenze, il corpo ha tutto quello che gli serve per affrontare lo sforzo e recuperare senza necessità di particolari integrazioni.

La fonte energetica che maggiormente viene utilizzata nella corsa sono gli zuccheri, immagazzinati come glicogeno nei muscoli e nel fegato. Tutti i substrati energetici, ovvero le diverse fonti dalle quali prende l’energia il nostro corpo, vengono utilizzate sempre, ma in percentuali differenti.

A seconda dell’intensità e della durata dell’allenamento vengono utilizzati come substrati energetici anche lipidi e proteine. Sempre parlando di percentuali, aumentando il tempo e riducendo l’intensità dell’allenamento le percentuali si sbilanciano verso l’utilizzo dei lipidi.

Quindi, pur rimanendo i carboidrati la fonte principale di energia, se moduliamo l’intensità dell’esercizio rimanendo fra il 60 e il 70% del nostro consumo di ossigeno, consumeremo una maggiore percentuale di lipidi. Un atleta allenato può abituare il suo metabolismo al consumo dei lipidi anche aumentando la durata dell’allenamento fino a 90’ o più.

Non preoccupiamoci troppo però di introdurre alimenti immediatamente prima di allenarci, perché potrebbe essere controproducente. Infatti nel nostro corpo sono presenti riserve di glicogeno sufficienti per una corsa di 60’ a media intensità anche senza dover fare uno spuntino. Senza parlare delle riserve di lipidi, che non si esauriscono neppure nell’atleta più allenato.

Per evitare un eccessivo catabolismo muscolare sono molto importanti i pasti prima e dopo l’allenamento. Per gli sport di endurance questi saranno composti principalmente nel pre-workout da carboidrati a basso indice glicemico corredati da verdure con buona digeribilità e nel post-workout dando anche importanza all’apporto di proteine di alta qualità nutrizionale.

VW VOLKSWAGEN t6 MULTIVAN HIGHLINE persone TRANSPORTER ROSSO t5 dal 2. Facelift ,

La mattina è uno dei momenti sicuramente preferiti dai runners. A volte, è l’unico momento possibile della giornata: quindi bando alla pigrizia, fuori dalle coperte e prepariamoci a una bella sgambata per iniziare la giornata!

1:24 GAMA SUPER 442 MAGGIOLINO VW 1302 ECCEZIONALI CONDIZIONI CONDIZIONI CONDIZIONI [RH3-015] 3e4cdc

Allenarsi la mattina, nel nuoto, nella corsa o in altre discipline, ha sicuramente molti vantaggi a livello fisico e psicologico. È vero: se non si è abituati la sveglia del mattino è un trauma e ci si sente talmente deboli che sembra impossibile partire a correre. Ma chiunque abbia provato o sia abituato a correre al mattino presto, vi saprà descrivere sicuramente una sensazione di benessere ed energia:avrete sicuramente sentito frasi come“quando mi sveglio per correre la mattina, la giornata prosegue con un altro spirito”, oppure“quando mi alleno al mattino ho più energia durante tutta la giornata".

Queste sensazioni non hanno solo una componente psicologica. In un momento in cui naturalmente il nostro corpo passa alla fase di veglia, fare allenamento ne accelera tutti i processi fisiologici. Il risultato di queste “spinte" ai nostri ritmi ormonali, al nostro umore e al nostro metabolismo permane per molte ore dopo la corsa o gli esercizi in palestra. La sensazione di benessere ed energia durante la giornata, dopo la corsa mattutina, non è solamente psicologica, ma anche fisiologica. Per questo motivo la relazione tra l’alimentazione e l’allenamento è molto importante.

Tecnomodel TMD1880B SAAB 96 V4 N.17 13th RAC RALLY 1974 T.RAINIO-K.LETHO 1:18,

L’argomento della corsa a digiuno è molto dibattuto. Come detto, il timore di non avere energie sufficienti è infondata, perché il nostro corpo ha riserve di glicogeno ampiamente sufficienti per affrontare la nostra corsa mattutina anche a digiuno: a seconda dello stato di allenamento, queste riserve possono ammontare dai 700 g fino a più di 1 kg.

Per gli atleti esperti, come i maratoneti, che prolungano l’allenamento per più di 90’, si potrà raggiungere uno “svuotamento” delle riserve di glicogeno a favore di un maggiore utilizzo dei lipidi. Questo adattamento, previo abbondante pasto successivo, grazie al meccanismo di adattamento e compensazione aumenta la capacità di immagazzinare glicogeno e migliora l’equilibrio fra l’utilizzo di carboidrati e lipidi a favore degli ultimi. Per i maratoneti quindi è proprio una strategia per “allenare” il proprio metabolismo a risparmiare le energie durante la corsa.

Per chi pratica la corsa non competitiva per la propria salute psico-fisica, correre al mattino presto è molto utile. Infatti, come detto, il metabolismo rimane attivo tutto il giorno. Soprattutto per chi vuole perdere peso, quindi, non saranno solo importanti le calorie consumate durante la corsa, ma anche quelle consumate nelle ore successive l’allenamento dovute ad una maggiore attivazione del metabolismo tra le 12 e le 18 ore successive.

WILLS FINECAST 1/24 scale METAL MODEL car-ALFA ROMEO RACING CAR-rosso,

Da queste affermazioni, si potrebbe dedurre che correre a digiuno sia la soluzione migliore. Per certi versi è vero, ma bisogna tenere conto dell’intensità dell’esercizio e della componente soggettiva. Se vogliamo correre a digiuno, occorre calcolare il tempo necessario per fare una colazione il più completa possibile prima di andare a lavorare. Organizzatevi per mangiare qualche carboidrato a rapido assorbimento se la corsa sarà molto intensa o una gara.

Il consiglio migliore è andare per tentativi, ma alcune persone potrebbero provare un disagio fisico o mentale nell’andare a correre senza mettere nulla nello stomaco. Pur essendo vero che la digestione può compromettere l’allenamento, alcune persone mangiano un frutto o un altro piccolo spuntino prima di correre per aumentare la prestazione. Oltre alla colazione, anche il pranzo post-workout sarà importante. Inoltre ricordiamoci di bere! L’acqua naturale è sempre consigliata, ma per allenamenti prolungati vanno bene anche bevande isotoniche, ma attenzione agli zuccheri.

L’ideale sarebbe sempre far passare un po’ di tempo fra il pasto principale e l’allenamento. Se non si tratta di un allenamento troppo prolungato o troppo intenso, si può correre anche a digiuno. Ad esempio se voglio fare jogging mattutino prima di andare a lavoro per massimo un’ora, o anche 90’ se siamo molto allenati, allora potremo correre anche a digiuno e concentrare la nostra attenzione sui pasti precedenti e successivi.

Al contrario, se l’allenamento comprende ripetute veloci o una corsa molto prolungata di media e alta intensità, sarebbe consigliabile un pasto tre ore prima o uno spuntino da 60 a 30 min prima, chiaramente non compatibile con la corsa al mattino presto.

Infilate pure le scarpe da running appena svegli senza timori, provate il beneficio e l’energia che vi donerà durante le giornata. Non dimenticate di dare importanza ai pasti principali prima dell’allenamento, in questo caso la sera prima, e soprattutto dopo l’allenamento. Food2Train offre una linea di pasti ricchi di carboidrati, a basso indice glicemico e ricchi di tutti i nutrienti necessari, equilibrati e pensati dai nostri nutrizionisti e chef appositamente per chi pratica come il running.